• Login

L'Energia del Femminile

La coscienza occidentale si fonda sulla predominanza di valori maschile-patriarcale e diversità della psicologia femminile.

L'energia del femminileQuesta situazione ha contribuito alla separazione fra maschile e femminile. Il femminile deve essere presente non soltanto come idea, ma come presenza vivente dentro di noi, uomini e donne.

Anche se la donna è la piena incarnazione del divino femminile, parte del segreto viene condiviso con gli uomini, proprio come un figlio maschio porta in sé parte di sua madre. Vivere l’essenza del femminile è qualcosa che abbiamo quasi dimenticato: la nostra cultura patriarcale ha negato il suo potere e la sua vera saggezza, l’ha sterilizzata e separata dalla magia che appartiene ai ritmi della creazione. Ma noi abbiamo bisogno di lei, molto più di quanto non osiamo riconoscere.

Tuttavia per incontrare pienamente il divino femminile, il principio creativo della vita, dobbiamo essere pronti ad affrontare la sua rabbia, il dolore che le è stato procurato da tanti abusi.

Per secoli la nostra cultura maschilista ha represso il suo potere naturale, ha incendiato i suoi templi, ucciso le sue sacerdotesse. Con il suo dominio e la sua paura del femminile ovvero di tutto ciò che non riesce a comprendere o controllare, il patriarcato ha non energia femminilesoltanto trascurato il femminile, ma lo ha deliberatamente torturato e distrutto.

E ora il femminile è arrabbiato, anche se la sua rabbia è stata a lungo repressa insieme alla sua magia.

Dare il benvenuto al femminile significa riconoscere ed accettare questo dolore e questa rabbia, insieme al ruolo che ciascuno di noi ha svolto in tanta dissacrazione.

Questo è un percorso che consta di sei incontri ed ognuno rappresenta una tappa per la propria liberazione:

La madre- 22 febbraio 2015
L’autolesionismo – 8 marzo 2015
La rabbia, la paura, la ribellione – 29 marzo 2015
La rassegnazione e la vergogna – 12 aprile 2015
La negazione – 10 maggio 2015
Il perdono e l’incontro – 14 giugno 2015

Condotto da: Psicoterapeuta Donatella Brazzoli
Requisiti: non è richiesto nessun requisito
Costo: € 110,00 – Iva esclusa ad incontro
6 Incontri: € 540,00 – Iva esclusa (€ 90,00 ad incontro) rateizzabile in 2 rate
Durata del corso: 5 mesi– Dal 22 febbraio 2015 al 14 Giugno2015
Frequenza: Domenica dalle h 10 alle h 16